CASTIGLION FIORENTINO
Castiglion Fiorentino è un importante cittadina della Valdichiana situata su una collina a 345 metri d’altezza, tra Arezzo e Cortona.
Il borgo ha lontane origini etrusche, ne sono testimonianza i resti delle mura etrusche trovati presso il Cassero. Durante il periodo tardo-arcaico e in quello ellenistico nell’area di Castiglion Fiorentino sorgeva un importante insediamento etrusco.
La cittadina attuale iniziò a formarsi nell XI secolo prima come feudo dei Bourbon del Monte, poi dal XIII secolo come possedimento aretino, con il nome di Castiglion Aretino. Arezzo fortificò il borgo con una possente cinta muraria. Tra il 1345 e il 1369 Castiglion Fiorentino passò sotto il controllo di Perugia.
Nel 1384 divenne stabilmente possesso della repubblica di Firenze che ne cambiò il nome in Castiglion Fiorentino.

Il paese è oggi dominato dal Cassero medievale (XI-XII secolo), attorno al quale sorge il centro storico che è racchiuso all’interno delle mura del XIII secolo. Castiglion Fiorentino ha un centro storico ben conservato dove spicca la piazza centrale  dove si trovano il Palazzo Comunale (XVI secolo, ma in parte ricostruito nel 1935) e le Logge del Vasari (XVI secolo) dalle quali si ha una bella veduta della vallata sottostante.

Tra gli edifici religiosi più interessanti troviamo la chiesa romanica di San Francesco del XIII secolo, la Chiesa della Madonna della Consolazione (inizio XVII secolo), l’ex chiesa di San Lazzo in Santo Stefano che risale alla metà del XIV secolo ed è ricca di pregevoli affreschi, e le cosiddette Tre Chiese: la Pieve Vecchia (metà del XV secolo), la Collegiata di San Giuliano (XIX secolo) e la chiesa del Gesù del XVI secolo. A poco più di 1 km dal centro del paese si trova la Pieve di Rétina, risalente al XII-XIII secolo, ma di aspetto rinascimentale.

Tra i musei da visitare la Pinacoteca Comunale, che si trova all’interno del Cassero, il percorso museale comprende la Chiesa di Sant’Angelo (XVI secolo), che è inglobata all’interno del Cassero, e che ospita alcuni capolavori di oreficeria medievale. Nel cosiddetto Coro della Monaca si trova la collezione di pittura della Pinacoteca, con opere Bartolomeo della Gatta. Molto interessante è anche la visita del Museo Archeologico, che si trova nel Palazzo Pretorio, qui sono esposti i numerosi resti del periodo etrusco della città ed è stato realizzato un percorso archeologico sotterraneo.

Nel 2007  Castiglion Fiorentino  è stata insignita dal Touring Club Italiano con il riconoscimento della  Bandiera arancione.
Menu
   
+39 0575 652052 +39 335 402884